L’eventuale (difficile) ritorno di Samuel Eto’o all’Inter in questa sessione di calciomercato non sarà il viatico per la cessione di Ishak Belfodil. E questo nonostante diversi organi di stampa abbiano rilanciato la notizia con tanto di dettagli annessi.

La smentita è arrivata direttamente dalla società nerazzurra: “Con riferimento a quanto riportato da alcuni organi di informazione, F.C. Internazionale smentisce il possibile inserimento di Ishak Belfodil in trattative di mercato in uscita”. In mattinata La Gazzetta dello Sport ha rilanciato l’eventuale riapprodo di Eto’o in nerazzurro: si parla addirittura di cauto ottimismo, vista la mancanza di avversari diretti nelle trattative. L’agente del giocatore, Claudio Vigorelli, non ha ricevuto sì né da Chelsea, né da Manchester United.

Difficile, però, che Eto’o possa tornare all’Inter: il tetto salariale nerazzurro è fissato a 4,5 milioni di euro l’anno, il camerunense ne prende 12: sarà disposto a ridursi di così tanto lo stipendio?