A volte ritornano. E’ quello che si augura l’Inter con Andrea Pirlo. Nel progetto tecnico di Thohir c’è infatti la voglia di riportare in nerazzurro il centrocampista classe 1979, considerato la chioccia ideale in un gruppo fatto di giovani di talento. Non c’è ancora una trattativa ufficiale, ma Branca sta monitorando la situazione. Pirlo è in scadenza con la Juventus nel 2014 e non ha ancora scelto se rinnovare il contratto o cambiare aria. Anche perchè le offerte di certo non mancano e sotto sotto c’è la voglia di tentare un’ultima, stimolante avventura. L’ex centrocampista del Milan ha ricevuto proposte soprattutto dall’estero, dalla Spagna, dove Ancelotti è pronto ad accoglierlo braccia aperte al Real Madrid, e dall’Inghilterra, dove si è aperto un derby londinese tra Arsenal e Tottenham.

Già nel 2011 Leonardo cercò di portare Pirlo all’Inter, lo chiamò personalmente, ma non riuscì a convincerlo. Dopo dieci anni di successi con il Milan, il centrocampista bresciano non se la sentì di “tradire” i tifosi rossoneri, per questo disse no e accettò l’offerta di un biennale della Juventus, da 3,5 milioni di euro netti a stagione. A giugno potrebbe materializzarsi il ritorno, dodici anni dopo. Pirlo vestì la maglia nerazzurra nelle stagioni 1998-1999 e 2000-2011, totalizzando 40 presenze senza segnare nemmeno un gol.