Mattia Perin è un obiettivo del calciomercato dell’Inter. Il portiere potrebbe arrivare non subito, ma a gennaio. Il club nerazzurro avrebbe ottenuto già un diritto di prelazione per l’acquisto, fissato a 10 milioni di euro.

Il 23enne portiere del Genoa, attualmente fermo ai box dopo l’infortunio che ad aprile lo ha fermato proprio alla vigilia degli Europei (rottura del legamento crociato anteriore con interessamento meniscale esterno del ginocchio destro) rientrerà solo tra un paio di mesi.

Potrebbe essere lui il sostituto di Samir Handanovic. Il 32enne è entrato nel mirino del Manchester City dopo che Pep guardiola ha mostrato i suoi dubbi su Joe Hart.

L’Inter in caso di cessione del portiere sloveno realizzerebbe un’ottima plusvalenza e risparmierebbe molto sul monte ingaggi. Handanovic è arrivato dall’Udinese nel 2012 per 15 milioni di euro, ha strappato il rinnovo fino al 2019 nel gennaio scorso (2.5 milioni di euro a stagione). Considerando l’ammortamento del suo acquisto ed il fatto che Perin guadagni di meno, dal punto di vista finanziario l’Inter realizzerebbe senz’altro una grande operazione dal punto di vista finanziario.