L’Inter sta per regalare a Walter Mazzarri il primo colpo di questa sessione di mercato: è Mauricio Isla (foto by InfoPhoto), esterno destro che ha fatto benissimo con il bianconero dell’Udinese e molto meno bene con quello della Juventus, e che già in passato era stato in predicato di finire a Milano. Questa mattina la dirigenza friulana incontrerà Moratti a Milano per fissare i paletti di una trattativa già ben avviata, che prevede l’acquisto da parte dei nerazzurri della metà del giocatore di proprietà della Juventus e quindi rilevare l’altra metà dai Pozzo.

Il nodo, tanto per cambiare, è il prezzo. La Juventus ne ha acquistato il 50% del cartellino per 9 milioni di euro solo 12 mesi fa, per una valutazione complessiva di 18. La pessima stagione torinese di Isla ha fatto naturalmente calare le sue quotazioni, ma fino a che punto? L’Inter non lo valuta più di 7-8 milioni, Juve e Udinese vorrebbero qualcosa in più. Ma l’intenzione di tutti e tre i club è convergente – e anche quella del giocatore, che per il nerazzurro ha rifiutato la Roma – per cui un accordo a metà strada si troverà, anche se probabilmente non già nella giornata di oggi.