La tempesta tropicale che si è abbattuta su Madrid dopo lo scoop di Marca (che oggi è ripassato al contrattacco, pubblicando gli sms che inchioderebbero Florentino Perez e Mourinho) non ha fermato il mercato delle merengues. Iker Casillas, peraltro uno dei capi della presunta fronda anti-José, si è fratturato una mano e starà fuori per almeno due mesi: ed ecco che il Madrid ha deciso di tornare sul mercato per acquistare un portiere. E tra i principali obiettivi dei blancos, secondo l’altro quotidiano sportivo della capitale spagnola, AS, c’è il nerazzurro Samir Handanovic (foto by InfoPhoto).

Naturalmente, le possibilità che l’Inter decida di privarsi del proprio portiere titolare, tra l’altro protagonista di una stagione di alto livello fino a questo momento, sono infinitesimali: solo un’offerta spropositata potrebbe cambiare le carte in tavola, ma è altrettanto impensabile che il Real Madrid, benché sia il club con più ricavi al mondo, decida di investire pesantemente su un portiere destinato a fare il secondo di San Iker, una volta che questi si sia ristabilito completamente.

Più probabile che la Casa Blanca si fiondi su un altro portiere di marchio nerazzurro: Julio Cesar, che non se la sta passando molto bene in Inghilterra (il suo QPR è ultimo in classifica) e che dunque sarebbe ben lieto di trasferirsi a Madrid, tra le braccia amate di José Mourinho. Sempre secondo AS, qualche chance l’avrebbero anche Stekelenburg, ormai in rotta con la Roma (ma che non ama il ruolo di riserva, come si è ben capito), e l’udinese Brkic.