Dopo il summit di mercato di ieri mattina, (clicca qui per i possibili scenari) che ha visto il Presidente dell’Inter Erick Thohir rimanere in sede per oltre 9 ore, immediate lo mosse dei dirigenti milanesi che sono in procinto di chiudere la trattativa che porterà il difensore del Torino D’Ambrosio in nerazzurro. L’accordo è stato trovato sulla base di circa 1,5 milioni di euro più la metà di Benassi, attualmente al Livorno, e probabilmente anche la metà del giovane Colombi attaccante della primavera.

Danilo D’Ambrosio arriva all’Inter dopo una lunga gavetta che lo ha visto prima giocare per 4 anni nella nostra vecchia C2 e poi, scoperto da Petrachi, calcare i campi di serie B e A con il Torino. Difensore esterno, Danilo ha la capacità di inserirsi in proiezione offensiva e si sposa perfettamente con le idee di gioco dell’allenatore Mazzarri. Giovane (25 anni) e dal buono potenziale il giocatore rientra perfettamente nei parametri indicati ad inizio sessione di mercato da Thohir che, con questa operazione, rinforza le corsie esterne come richiesto dal suo allenatore.

Il mercato in entrata dell’Inter però non sembra fermarsi qui: voci dall’estero parlano di un interessamento  per Ever Banega, giocatore argentino attualmente in forza al Valencia, mentre la pista Vucinic  (leggi qui la possibile offerta Inter) rimane una possibilità concreta.

A cura di Andrea De Boni