L’Inter ha praticamente concluso l’acquisto di Jonathan Calleri dal Boca Juniors. L’attaccante argentino classe ’93 arriverà infatti martedì a Milano, firmerà un quinquennale per poi essere girato al Bologna in prestito.

Calciomercato Inter, Calleri

Secondo quanto riporta il quotidiano argentino Olè, Calleri ha deciso che questo è il momento giusto per tentare l’avventura in Europa. “Il calciatore ha già prenotato il volo per Milano”, si legge sul giornale sudamericano.

L’affare sarebbe stato sbloccato anche grazie ad un ex interista, Pablo Osvaldo. Ebbene sì. L’attaccante ha deciso di lasciare il Porto per riabbracciare il Boca Juniors.

Un fatto che ha dato una accelerata alla trattativa, con il presidente Xeinezes, Angelini, convinto ad accettare l’offerta di 12 milioni di dollari per il suo virgulto più promettente.

La cessione di Calleri lascia infatti una casella libera per Osvaldo, il quale, pur di ritornare a Buenos Aires, è disposto a decurtarsi l’ingaggio del 50%.

Calleri, che potrà essere tesserato da comunitario grazie alle origini italiane del nonno paterno, è stato convinto dalla possibilità di fare subito una esperienza da titolare in serie A.

L’attaccante classe ’93, infatti, avrebbe preferito giocare la Copa Libertadores al dover, probabilmente, scaldare un posto in panchina in nerazzurro.

La possibilità di mostrare le sue qualità tra i felsinei ha fatto però crollare ogni residuo tentennamento. Calleri sarà dunque in Italia il 4 gennaio ed il 6 gennaio assisterà a Milan-Bologna.

L’Inter avrebbe superato le ultime difficoltà rispetto al costo del cartellino. Secondo alcune voci, infatti, ballavano ben tre mlioni di euro tra domanda e offerta. Tutto, però, sarebbe stato risolto e la concorrenza del Chelsea superata.