La Fiorentina ha annunciato la separazione dal suo direttore sportivo, Daniele Pradé, che dunque lascia il suo incarico all’interno del sodalizio toscano. Dopo quattro anni di collaborazione, dunque, s’interrompe il rapporto tra le parti. A comunicarlo il club viola tramite una nota apparsa sul proprio sito ufficiale: “ACF Fiorentina e il Direttore Sportivo Daniele Pradè hanno deciso di non rinnovare il rapporto professionale (in scadenza il 30 giugno), che li ha legati per quattro anni di proficua collaborazione. La società ringrazia Daniele Pradè per l’ottimo lavoro e gli augura il meglio per il Suo futuro professionale”.

Il patron Andrea Della Valle ha aggiunto: “Un grazie sentito a Daniele Pradè per il periodo trascorso insieme alla nostra Società, che anche grazie alla sua esperienza e alla sua professionalità, oltre che alle sue doti umane, ha raggiunto obiettivi da protagonista. Da parte mia il miglior augurio per il raggiungimento di traguardi altrettanto importanti”.

Daniele Pradé si è invece congedato così dalla Fiorentina: “Ringrazio in primis la famiglia Della Valle per la fiducia e il supporto che mi hanno sempre trasmesso in questi quattro anni trascorsi insieme. Un’esperienza prima di tutto umana oltre che professionale, che mi ha arricchito come persona. Un ringraziamento inoltre a tutte le persone che hanno collaborato con me in questo periodo, e che hanno contribuito a svolgere al meglio la mia professione. Grazie alla città e ai tifosi che mi hanno ‘adottato’ facendomi sentire a casa”.