Gran colpo di mercato della Fiorentina, che annuncia l’ufficialità dell’arrivo di Mario Gomez, centravanti tedesco (di padre spagnolo), in arrivo dal Bayern Monaco.

Quello di Supermario è un acquisto importante, in linea con la tradizione di grandi centravanti della storia viola: il primo fu l’argentino Pedro Petrone, capocannoniere della Serie A nel 1931-32.

Dopo di lui, altri quattro hanno vinto il titolo di topscorer: si tratta di Aurelio Milani (1961-62)

Alberto Orlando (1964-65), Gabriel Omar Batistuta (1994-95) e Luca Toni (capocannoniere nel 2005-06).

Degni di menzione anche Christian Riganò (23 gol in B nel 2003-04) e Alberto Gilardino (19 gol in A nel 2008-09).

L’elenco si completa con Kurt Hamrin 208 reti totali e Miguel Angel Montuori (84), rispettivamente primo e terzo marcatore all-time della storia del club toscano.

Curiosamente, il primo dei due, non era propriamente un centrattacco, bensì un’ala destra, ma dalle spiccate capacità offensive.

Foto: Infophoto.