Domenico Di Carlo è il nuovo allenatore del Cesena. A darne l’annuncio è stato lo stesso club romagnolo attraverso una nota ufficiale apparsa sul proprio sito web: “L’A.C. Cesena comunica – si legge – che in serata è stato trovato l’accordo con l’allenatore Domenico Di Carlo, che ha siglato un contratto con il club bianconero fino al 30 giugno 2015. Il nuovo staff sarà composto dal collaboratore tecnico Michele Santoni e dal preparatore atletico Lorenzo Riela. Il preparatore dei portieri, Francesco Antonioli, e il preparatore atletico addetto agli infortunati, Danilo Chiodi, rimarranno nell’attuale staff di lavoro”.

Bisoli, la fatal Bergamo

L’ingaggio di Di Carlo arriva in seguito all’esonero di Pierpaolo Bisoli, per il quale è stata fatale la sconfitta di domenica a Bergamo contro l’Atalanta, dove il Cesena era in vantaggio per 2-0 prima di uscire sconfitto per 3-2. Per lui un accordo in scadenza al 30 giugno 2015, con bonus e opzioni in caso di salvezza. L’ex allenatore di Chievo Verona e Livorno prende una squadra al penultimo posto in classifica. Ieri, in tarda serata, l’onero di Bisoli: “La società, nella figura del Presidente Lugaresi, dei vicepresidenti Pransani e Urbini, dei membri del CdA e dei componenti dell’area tecnica – si leggeva sul sito – ringrazia Bisoli e il suo staff per il rapporto di stima reciproca instaurato e per l’operato svolto in questi anni, coincisi con una salvezza straordinaria e una cavalcata nella massima serie che rimarranno nella storia”.

I no di Ballardini e Reja

La successione alla panchina di Bisoli è stata molto travagliata: l’ingaggio di Di Carlo arriva in seguito al no prima di Davide Ballardini, 50 anni, ultima panchina a Bologna, poi Edy Reja, l’anno scorso alla Lazio. Di Carlo è reduce dall’esperienza sulla panchina del Livorno, che ha diretto da gennaio ad aprile prima di venire esonerato.