West Ham in lutto.

Il 20enne attaccante di origini australiane, Dylan Tombides, è deceduto questa mattina per un cancro ai testicoli che non gli ha dato scampo dopo averlo colpito tre anni fa, nel 2011.

A comunicare la notizia è stato il club sul proprio sito ufficiale.

“Dylan è morto con la famiglia al suo fianco, dopo aver coraggiosamente combattuto la malattia per tre anni. Nonostante i trattamenti a cui è stato sottoposto, ha sempre colpito compagni e allenatori per la sua positività e l’approccio professionale al calcio e agli allenamenti”.

Tombides ha militato nelle giovanili del West Ham per poi esordire in prima squadra in coppa di Lega contro il Wigan Athletic nel 2012, quando era già malato.

Sei minuti a Boleyn Ground da ricordare.

“Dylan mancherà a tutti coloro che lo hanno conosciuto”  ha proseguito il club, che ha annunciato l’osservanza di un minuto di silenzio e applausi prima del derby londinese di sabato contro il Crystal Palace.

(foto by Facebook)