Ricordate Suarez, l’attaccante del Liverpool che, colto da un improvviso attacco di licantropia, azzannò ferocemente il braccio destro di Branislav Ivanovic? Ecco, ha già dei seguaci. Come mostra il video qui sotto (minuto 0:36), durante un match del campionato rumeno tra Petrolul e Gaz Metan finito in rissa, il portiere del Petrolul, Mircea Bornescu, ha mozzicato alla spalla di un terrorizzato Thaer Bawab.

Il povero attaccante giordano ha provato disperatamente a divincolarsi dalla stretta dell’estremo difensore assetato di sangue, ma solo dopo il provvidenziale intervento dei suo compagni di squadra ha potuto sfuggire alla morsa e ai morsi di Bornescu – il quale poi è stato sedato a colpi di fucile lanciasiringhe dalle guardie forestali, prima della cattura e del trasferimento in un’altra zona del parco.

Nel frattempo, dopo quell’increscioso episodio, Ivanovic è diventato il match-winner della finale di Europa League e Suarez si appresta a vestire la maglia del Real Madrid. Se Bornescu e Bawab avranno anche solo la metà della fortuna dei loro due maestri, i casi di cannibalismo calcistico potrebbero presto moltiplicarsi.