Un calciatore si è messo in vendita su eBay. Tutto vero. Si chiama Christian Benteke (foto by infophoto), nazionalità congolese con passaporto belga, prima punta dell’Aston Villa. Il 22enne nativo di Kinshasa ha pensato bene di mettersi da solo sul “mercato” in seguito alla rottura con il suo agente e in virtù della forte volontà di lasciare la società di Birmingham con la quale Benteke ha collezionato 34 partite realizzando ben 19 reti.

Acquistato dai Villans nell’agosto del 2012 per 18 milioni di euro dal Genk (società militante nella Jupiler League) l’ariete e nazionale belga ha portato a termine una stagione di tutto rispetto.  Su di lui arriva l’interessamento del Tottenham che arriva ad offrire 20 milioni di euro, ma la richiesta dell’Aston Villa è di 34 milioni di euro.  E nel turbine delle trattative ecco arrivare la litigata con Eris Kismet il suo agente e la provocazione con l’asta su eBay : “Sono solo un po’ usato” scrive Benteke nell’annuncio. Il prezzo di apertura è 500 sterline. “Faccio tutto questo per togliermi dai piedi il mio agente. I soldi che sarebbero stati a lui destinati li utilizzerò per aiutare le trasferte dei tifosi del Villa, che mi sono sempre stati vicini. Le 500 sterline? In origine avevo pensato a 99 penny…” Sino a questo momento sono arrivate 65 proposte. E chissà magari qualcuna anche dall’Italia (la Lazio su tutte) anche se Benteke si è spesso lasciato andare a parole d’amore nei confronti dell’Arsenal di cui lui è tifoso. Difatti in una nota dell’annuncio recita: “Si pregano i tifosi del Tottenham di astenersi da perdite di tempo”. Non proprio il massimo della simpatia insomma…