Questa sera alle ore 19 la Juventus scenderà in campo al Sant’Elia di Cagliari nell’anticipo della 16.a giornata di Serie A con l’obiettivo di difendere il primato in classifica, messo in discussione da due pareggi consecutivi contro Fiorentina e Sampdoria. Si tratta di una gara speciale perché metterà i bianconeri di fronte al nemico di sempre, il Grande Inquisitore Zdenek Zeman, contro il quale la sfida non è mai banale; ma sarà una gara speciale anche e soprattutto per Massimiliano Allegri, che proprio con il club rossoblu si mise in luce abbastanza da attirare su di sé le attenzioni del Milan. A parte le ovvie esigenze di classifica, la Juve dovrà utilizzare la trasferta di Cagliari come beta testing per l’appuntamento di Doha, dove lunedì prossimo contenderà al Napoli di Benitez la Supercoppa Italiana.

Le probabili formazioni di Cagliari-Juventus

Proprio la vicinanza con la Supercoppa costringerà Allegri a rivedere parte della formazione titolare, non solo per questioni di risparmio energetico ma anche per evitare possibili squalifiche: un giallo contro il Cagliari costerebbe infatti la trasferta qatariota a Lichtsteiner, Ogbonna, Marchisio e Pogba, ovvero quattro giocatori a cui il tecnico livornese non può rinunciare a cuor leggero. In realtà, tra i diffidati solo Paul Pogba (foto by InfoPhoto) dovrebbe essere mandato in panchina questa sera, visto che le numerose assenze nel reparto arretrato (infortuni vari e squalifica di Bonucci) rendono molto complicato il turnover nella linea dei quattro davanti a Buffon. E così, la difesa sarà composta ancora una volta da Licht ed Evra sugli esterni e Ogbonna-Chiellini in zona centrale; in mediana ci sarà Pereyra al posto di Pogba, accanto a Pirlo e Marchisio, con Vidal spostato qualche metro più avanti, alle spalle di Tevez e Fernando Llorente, che dovrebbe essere preferito a Morata. Per quanto riguarda il Cagliari, Zeman non farà nessun cambiamento per quanto riguarda difesa e centrocampo, mentre dovrebbe rimescolare le carte nel tridente offensivo: ancora fuori Marco Sau, il boemo punterà sul rientrante Ibarbo e su Farias larghi, mentre al centro non ci sarà Longo, deludente a Parma, bensì Cossu schierato come falso nueve.

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Crisetig, Conti, Ekdal; Ibarbo, Cossu, Farias. All. Zeman

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Ogbonna, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pereyra; Morata, Tevez. All. Allegri