L’Inter di mister Mancini continua a non trovare una continuità di risultati. Dopo l’ottimo 4 a 1 con l’Atalanta domenica scorsa, in Europa League non è riuscita a brillare contro un mediocre avversario come il Celtic, fermandosi ad un pareggio. L’obiettivo terzo posto non è stato escluso a priori dal Mancio, anche se, classifica alla mano, in questo momento è lontana persino la qualificazione per la prossima Europa League.

Questa sera, alle ore 21.00, i nerazzurri incontrano allo Stadio Sant’Elia il Cagliari, in piena zona retrocessione. Andiamo a vedere le probabili formazioni del match.

CAGLIARI Davanti alla porta difesa da Brkic, Zola proporrà la linea difensiva a quattro composta da Rossettini e Capuano al centro e Dessena e Avelar sugli esterni. Davanti ai difensori, si posizionerà il classico trittico composto da Donsah, Ekdal acciaccato da una faringite in ballottaggio con Gonzalez e uno fra Conti e Crisetig. In avanti è in dubbio la partenza titolare di Sau per una contusione: al suo posto potrebbe esserci Joao Pedro in coppia con Cossu, dietro all’unica punta Cop.

INTER Fermo Handanovic per una contusione al piede, partirà dal primo minuto Carrizo. Davanti alla porta difesa dal portiere argentino ci sarà la linea difensiva a quattro composta da Campagnaro sulla destra, uno fra Santon e Dodò sulla sinistra e la coppia centrale Ranocchia o Vidic insieme a Juan Jesus. A centrocampo dovrebbero partire dal primo minuto Medel e Brozovic, ed è ballottaggio fra Guarin e Hernanes. In avanti spazio per Icardi che sarà affiancato da uno fra Podolski e Palacio, mentre nel ruolo di rifinitore dietro le punte prenderà posto uno fra Shaqiri e Kovacic, con lo svizzero leggermente favorito.

CAGLIARI (4-3-2-1) Brkic; Dessena, Rossettini, Capuano, Avelar; Donsah, Conti, Ekdal; Cossu, Sau; Cop. All. Zola

INTER (4-3-1-2) Carrizo; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Santon; Guarin, Medel, Brozovic; Shaqiri, Icardi, Podolski. All. Mancini