Una prova peggiore di questa era difficile da immaginare. Il Milan ha perso con un netto 3-0 l’amichevole disputata contro il Caen, formazione di Ligue 2, la serie B francese. Una gara e una prova assolutamente incolore, senza idee, qualità, voglia di giocare. Vero, Allegri non ha potuto schierare i nazionali Muntari, Poli, Montolivo, Zapata, Abate, Balotelli e gli infortunati Kaka, Robinho, El Shaarawy, Pazzini, Birsa, Abbiati. Ma questo non può di certo essere un alibi, visto che comunque in campo ci sono andati, tra gli altri, anche Mexès, Constant, Matri, Nocerino e Mbaye Niang, l’ex di turno.

In gol, nel primo tempo, Appiah dopo 3′ e Duhamel dopo 16′. Nella ripresa il tris di Koita. Se non fosse stato per Gabriel, il migliore tra i rossoneri, il risultato sarebbe potuto essere ben peggiore. La squadra di Allegri ha giocato malissimo e ha sofferto per tutta la partita in difesa.

Caen-Milan 3-0
3′ Appiah (C), 16′ Duhamel (C), 57′ Koita (C)