Quante volte, da buoni tifosi, avete pensato: «Se avessi i soldi comprerei io i giocatori che servono alla mia squadra»? Quante volte siete rimasti poco soddisfatti degli acquisti fatti dal vostro Presidente per problemi di budget economico? Quante volte  avete fatto a cazzotti con il vostro vicino o con il supporter di turno che chiamava “Tirchio”  o  “Pappone” il numero uno della vostra compagine preferita, rispondendogli: «Cacciali tu i soldi, visto che hai un animo così altruista»?

Quelle che sono sempre state definite  “frasi fatte” si sono verificate  realmente. E’ successo tutto in Europa. In Germania, più precisamente con l’Amburgo. Klaus-Michael Kühne, magnate dei trasporti e grande tifoso del club tedesco, ha deciso di dare in prestito alla società 25 milioni di euro da investire per il calciomercato.

Secondo quanto riportato dal ‘Forbes’, Kuhne dispone di un patrimonio di 10,4 miliardi di dollari ed occupa il 119° posto nella classifica degli uomini più ricchi del mondo.

Alla domanda sul motivo per il quale abbia compiuto un  tale atto, il settantasettenne ha risposto: «Ho voluto dimostrare  la mia fiducia nel nuovo management della società. Mi auguro che i dirigenti sappiano rinforzare la squadra in modo significativo». Si ricordi, infatti, che solo lo scorso anno la squadra tedesca aveva rischiato la retrocessione, terminando terz’ultima in campionato e salvandosi in extremis.

Intanto la società è rimasta colpita dal gesto del “folle” tifoso. Il pronto ringraziamento non si è fatto attendere.

«Siamo felici per l’impegno di Kuhne e per la sua fiducia in noi. Il suo sostegno arriva al momento giusto», ha dichiarato il presidente del club, Dietmar Beiersdorfer.

(immagine di copertina by Photopin; fotogallery by Infophoto)