I British Open 2015 di golf scattano domani e si concluderanno domenica 19. La suggestiva location si trova in Scozia, all’interno della Old Course di St. Andrews.

Il campo in oggetto è un Links, ovvero uno di quelli inseriti in un paesaggio fatto di aperta campagna. Ambienti davvero affascinanti per uno dei tornei più prestigiosi del mondo.

Torneo che non vedrà ai nastri di partenza quello che era il protagonista più atteso. Ovvero Rory McIlroy, che ha trionfata al British Open 2014.

Davvero singolare il motivo che ha impedito a McIlroy di non essere del torneo. Il 26enne nordirlandese si è seriamente infortunato durante una partita di calcio a cinque con gli amici disputata due settimane fa.

McIlroy ha subito la rottura dei legamenti di una caviglia. Non c’è che dire: Rory è più bravo con una mazza tra le mani che con una palla tra i piedi.

Sarà invece del British Open 2015 Rickie Fowler, colui il quale lo scorso anno, all’Old Course, ha ottenuto la piazza d’onore proprio alle spalle di McIlory.

Fowler è tra i favoriti insieme a Jordan Spieth, probabilmente il giocatore più in forma del momento. Spieth in questa stagione ha già fatto suoi due dei grandi tornei: quello di Augusta e lo Us Open.

Tra gli outsiders si possono annoverare i vari Dustin Johnson, Jim Furyk, Tom Watson e Phil Mickelson. Al British Open parteciperà anche un certo Tiger Woods. Su questo campo ha trionfato per ben tre volte.

Questo il programma del torneo, la cui diretta è assicurata da Sky Sport 2:
Giovedì 19 luglio: prima giornata a cominciare dalle 10
Venerdì 17 luglio: seconda giornata a cominciare dalle 10
Sabato 18 luglio : terza giornata a cominciare dalle 11
Domeica 19 luglio: ultimo giro a cominciare dalle 12