“Ce l’hanno fatta anche con te…Corvino vattene!!! Gracias BV20″. Questo lo striscione esposto da un gruppo di tifosi della Fiorentina all’esterno dei Franchi. Nell’occhio della contestazione dei supporter viola c’è dunque Pantaleo Corvino e la nuova cessione dolorosa: dopo il capitano Gonzalo Rodriguez, via anche Borja Valero, diretto all’Inter, mentre si profilano gli addii a Bernardeschi (su di lui il club nerazzurro e la Juventus) e Kalinic (Milan?).

La Fiorentina rischia dunque di perdere 4 perni preziosi. Corvino oggi è a Milano per incontrare Ausilio. All’incontro è presente anche il manager di Banega. I viola, infatti, vorrebbero inserire l’argentino all’interno della trattativa che porterà Borja Valero alla corte di Spalletti.

C’è però un problema: Banega vuole andare al Siviglia, per questo Pioli potrebbe dover rinunciare ad una contropartita tecnica molto gradita. Tutto ciò, mentre la tensione a Firenze sale ora dopo ora.

“Ieri c’è stata una telefonata a Borja Valero, in cui gli è stato garantito che la vicenda si sbloccherà”, le parole del giornalista ALfredo Pedullà a Sportitalia. Sul piatto un contratto triennale da 3,3 milioni a stagione. La Fiorentina sta cercando di ricavare dall’operazione quanti più soldi possibili. Si parla di una cifra vicina ai 7 milioni.

L’operazione, almeno in via ufficiale, potrà chiudersi solo ai primi di luglio, quando l’Inter, attraverso una o più cessioni, si allineerà ai parametri imposti dal fair play finanziario.