[aggiornamento] Nessun problema serio per Leonardo Bonucci. Come riportato dal sito ufficiale della Juventus, gli esami diagnostici hanno escluso lesioni muscolari. Il giocatore resterà a riposo per tre giorni, per poi riprendere gli allenamenti coi compagni. Bonucci, che avrebbe comunque saltato la gara di sabato contro l’Empoli, sarà regolarmente a disposizione di Allegri per la sfida del 9 aprile contro il Milan.

Tra le molte ragioni per cui Germania-Italia 4-1 di ieri sera è risultata alquanto indigesta, gli svariati milioni di tifosi juventini in patria e all’estero ne hanno una tutta loro: l’infortunio occorso a Leonardo Bonucci nel secondo tempo dell’amichevole. In occasione del terzo gol tedesco, infatti, il difensore bianconero ha avvertito un dolore all’altezza dell’inguine ed è stato costretto a uscire in barella, gettando in una comprensibile apprensione il suo club e i suoi tifosi. Al termine della gara, tuttavia, Bonucci si è presentato ai microfoni dei giornalisti sulle proprie gambe e relativamente tranquillo: “Stiramento? Tutto può essere, io ho sentito scrocchiare tutto e poi una fitta di dolore… vediamo cosa dicono gli esami“.

In effetti, il timore della Juventus è che si tratti proprio di uno stiramento e non di una semplice contrattura. Nel secondo caso, Bonucci (squalificato per la gara di sabato contro l’Empoli) potrebbe addirittura tentare il recupero per il match di San Siro contro il Milan del 9 aprile, mentre nel primo lo stop potrebbe essere di diverse settimane. Un bel guaio, per Massimiliano Allegri, che già deve fare i conti con il difficile recupero di Chiellini e gli acciacchi di Barzagli (per non parlare di Caceres, la cui stagione è già finita da tempo): entrambi hanno ripreso ad allenarsi e potrebbero essere schierati contro l’Empoli, ma è chiaro che bisognerà andarci coi piedi di piombo. Bonucci, peraltro, è il bianconero più utilizzato in questa stagione (3.756 minuti giocati) e di gran lunga il difensore più affidabile: perderlo a lungo vorrebbe dire concedere una chance in più al Napoli nella volata scudetto. Anche Sami Khedira ha avuto problemi fisici, ma le due giornate di squalifica che deve scontare in Serie A rendono di fatto asintomatica la sua assenza.

L’infermeria, comunque, porta anche qualche notizia più confortante. Marchisio e Dybala sono ormai sulla via del recupero e, se resta improbabile un loro impiego contro l’Empoli, entrambi saranno a completa disposizione di Allegri per il match contro il Milan.