Bologna-Inter 1-1, nerazzurri che interrompono la striscia di quattro vittorie consecutive e felsinei che salgono a quota 5.

Una gara che non ha lesiato in polemiche. Al gol di Verdi, ha risposto un rigore di Icardi. Il penalty non ha convinto Donadoni.

“Mi fa piacere che siate così convinti che quello concesso all’Inter sia rigore. Io spero che ci sia uniformità di giudizio e che situazioni come quelle siano fischiate anhe a favore del Bologna contro big tipo Juventus, Inter, Milan, Napoli o Roma”.

BOLOGNA-INTER 1-1
BOLOGNA (4-3-3) Mirante; Mbaye, Gonzalez, Helander, Masina; Poli (dal 27’ s.t. Taider), Pulgar, Donsah; Verdi, Petkovic (dal 42’ s.t. Okwonkwo), Di Francesco (dal 29’ s.t. Palacio) (Da Costa, Ravaglia, De Maio, Krafth, Frabotta, Brignani, Crisetig, Nagy, Destro) All. Donadoni
INTER (4-2-3-1) Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Vecino, Borja Valero (dal 41’ s.t. Gagliardini); Candreva (dal 36’ s.t. Brozovic), Joao Mario (dal 5’ s.t. Eder), Perisic, Icardi PANCHINA Padelli, Berni, Ranocchia, Santon, Dalbert, Vanheusden, Karamoh, Pinamonti ARBITRO Di Bello di Brindisi
MARCATORI Verdi (B) al 32’ del p.t.; Icardi (I) su rigore al 32’ del s.t.
NOTE Ammoniti Poli, Donsah e Petkovic per gioco scorretto, Mirante per proteste, D’Ambrosio, Eder e Nagatomo per gioco scorretto