In Argentina non hanno dubbi: Marcelo Bielsa, detto “el loco”, sarà il nuovo allenatore della Lazio. L’ufficialità da parte della società di Lotito dovrebbe arrivare alle 17.30, dopo la chiusura della Borsa (ricordiamo che il club biancoceleste è quotato a Piazza Affari), ma ormai sembrano non esserci davvero più problemi: l’ex allenatore del Marsiglia è pronto a sedersi sulla panchina della Lazio.

Da quanto risulta al quotidiano argentino “TyC Sport”, la Lazio avrebbe raggiunto un accordo totale con Bielsa, che avrebbe addirittura già firmato un contratto che lo legherà alla società biancoceleste per un anno a 2,8 milioni di euro, circa. Ovviamente, in mancanza dell’ufficialità, sarebbe opportuno usare il condizionale, ma ormai sembra davvero tutto fatto. Oltre al quotidiano argentino, anche il francese l’”Equipe” rilancia la notizia, confermando tutto e rivelando alcuni dettagli sull’accordo: il segretario generale della Lazio, Calveri, dovrebbe tornare a breve nella capitale con il contratto firmato da Bielsa. L’accordo non sarà di durata biennale come aveva richiesto il presidente Lotito, ma annuale, come da volontà del tecnico. Ci sarà ovviamente un’opzione sulla stagione 2017-2018.

Lotito e i suoi dirigenti hanno passato le ultime settimane a lavorare alacremente per convincere il tecnico argentino ad accettare la panchina della Lazio: per il patron biancoceleste è sempre stata la prima scelta, nonostante i contatti con Sampaoli e Prandelli, naufragati praticamente sul nascere, pare che il presidente della Lazio abbia davvero voluto accontentare in tutto e per tutto Bielsa pur di averlo, accettando anche il pagamento in dollari (pare fosse una precisa richiesta del tecnico argentino). Importanti i bonus presenti sul contratto: 500 mila euro per la qualificazione in Europa League, 800 mila per la vittoria in Coppa Italia, addirittura un milione per l’accesso diretto alla Champions League. Saranno inoltre riconosciuti ulteriori 750 mila euro ai tre membri dello staff tecnico che l’allenatore porterà con sé. Subito dopo l’annuncio, Bielsa e la Lazio cominceranno a pianificare il mercato, la lunga telenovela legata alla scelta dell’allenatore ha bloccato parecchio la campagna trasferimenti della società biancoceleste e bisognerà darsi immediatamente da fare. Dovrebbero cambiare anche le date del ritiro ad Auronzo, che potrebbe allungarsi fino al 29 luglio. Ma la notizia più importate per i tifosi della Lazio, in ogni modo, è solo una: Bielsa ha firmato, sarà lui a guidare la squadra nella prossima stagione.