Il presidente del Sassuolo, Giorgio Squinzi, ha annunciato che Domenico Berardi rimarrà un’altra stagione in neroverde, mentre passerà alla Juventus l’anno prossimo. La situazione attorno all’attaccante calabrese degli emiliani si è fatta molto ingarbugliata nelle ultime settimane: hanno parlato l’Inter, l’agente del giocatore, il Sassuolo. Tutti: tranne lui, rimasto sempre in silenzio.

Ora, a fare chiarezza, ci pensa Giorgio Squinzi, che dall’alto della sua carica di presidente del Sassuolo rilancia: “Sento tante voci, leggo molte cose e si parla tanto. La realtà è però un’altra: l’Inter non ha assolutamente formulato alcuna offerta per Berardi. Non capisco perché si dica il contrario. Il giocatore resterà al Sassuolo. Abbiamo un accordo con la Juventus: semplicemente il suo trasferimento è stato posticipato di un anno. Il ragazzo andrà a Torino al termine del prossimo campionato. Addirittura si parla di possibili sviluppi legali: non è possibile. Non c’è alcunché di illecito in tutto ciò”.

Ai microfoni di FcInterNews Squinzi è tornato dunque a parlare di questa possibilità che l’Inter affondi il colpo su Berardi; nei giorni scorsi si era parlato di un investimento globale di 50 milioni di euro da parte dei nerazzurri: “Perché l’agente del giocatore, al contrario, afferma che la proposta dell’Inter è presente e molto importante? Parlano tante persone nel mondo del calcio, anche i procuratori possono farlo. Ma l’offerta nerazzurra non è mai arrivata, non esiste. Questo è quanto”, ha concluso Squinzi.