Sbagliare umano, perseverare è diabolico. Un adagio vecchio quanto il mondo che calza a pennello sull’ormai ex allenatore del Real Madrid Rafa Benitez. Il tecnico spagnolo ha commesso un errore che gli ha reso difficile la vita già in altre esperienze precedenti. Ovvero avere rapporti precari con lo spogliatoio.

Secondo quanto riporta Marca, infatti, Rafa avrebbe avuto contro molti dei senatori blancos. Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo in primis.

Il portoghese non ha mai perso occasione per sbandierare il suo affetto verso Carlo Ancelotti. Benitez, dal canto suo, si è sempre smarcato quando gli hanno chiesto chi fosse, a suo giudizio, il calciatore più forte del mondo. Messi o CR7.

Non bastassero i rapporti fuori dal campo, Rafa ha spesso scelto Bale in qualità di seconda punta, mostrando una predilezione per l’ex Tottenham.

Rapporti poco sereni pure con Sergio Ramos. Benitez gli punto l’indice contro dopo il match con l’Atletico Madrid. Il difensore, in quel caso, andò decisamente all’attacco: “Gli errori li commettiamo tutti. Calciatori e allenatori”.

Anche James Rodriguez avrebbe visto come un sollievo l’uscita di scena dell’allenatore. Il colombiano è rimasto tutt’altro che soddisfatto rispetto al minutaggio che gli è stato riservato.

Benzema, inoltre, ad inizio ottobre si scagliò contro il tecnico, reo di sostiturlo spesso: “Io lavoro, ma inizio a stancarmi”.

Hanno fatto il giro del mondo le immagini che hanno pizzicato Isco incredulo di fronte alla panchina riservata a Kroos. Il centrocampista spagnolo ha giocato appena 12 minuti nelle ultime 4 partite.

Jesè e Cheryshev si aspettavano maggiore considerazione dall’ex tecnico di Napoli e Inter. “Con lui non ho problemi, forse solo sul piano della comunicazione”, le parole dell’attaccante russo.