È tutto pronto per Bellator Roma, l’evento di arti marziali miste e kickboxing più atteso di questa estate che andrà in scena sabato 14 luglio prossimo al centrale del Foro Italico. Tanti sono i motivi di questa attesa, in primis il ritorno nella gabbia del Legionario Alessio Sakara che, reduce dalla brutta sconfitta nel match titolato contro Rafael Carvalho,  vuole riscattarsi contro il britannico Jamie Sloane. Sakara, quando lo intervistammo in occasione della conferenza stampa di presentazione di Bellator Roma, ci disse che gradiva questo avversario, pur non essendo un top ten nei ranking, per l’attitudine di Sloane nello striking e per le sue mani pesanti. Sappiamo infatti come Alessio, pur essendo molto forte nella lotta libera e nel BJJ, preferisca scambiare in piedi proprio per dare spettacolo e mettere in piedi dei match godibili dal pubblico.

A nostro avviso Sakara avrebbe potuto ambire a un avversario nei ranking, ma è comprensibile che il Legionario punti a un match che gli possa ridare fiducia e che soprattutto esalti il pubblico che lo segue.

L’altro incontro attesissimo è quello del Dottore Giorgio Petrosyan contro il bielorusso Chingiz Allazov per il titolo mondiale dei 70 kg. È sicuramente il clou di Bellator Kickboxing ed uno degli incontri più attesi di sempre nella kickboxing. Allazov infatti è stilisticamente molto complesso, creativo e imprevedibile, con un calcio sinistro che fa davvero male e che gli ha consegnato spesso vittorie spettacolari. Ha un record di 54 vittorie e solo due sconfitte e per molti potrebbe essere l’antitesi naturale al nostro Petrosyan. Ma sappiamo come The Doctor sia un fighter versatile, che sa adattarsi e che grazie alla precisione dei suoi colpi possa mandare KO chiunque.

A impreziosire la serata di grandi arti marziali saranno anche tanti match che vedranno combattere atleti romani: in Bellator Kickboxing combatteranno Antonio Campagna nei 70 kg, Davide Armanini, nei 77 kg, Gabriele Casella, negli 83 kg, Mattia Faraoni, nei pesi massimi (91 kg). Nelle arti marziali miste di Bellator 203, sono attesi invece altri tre atleti romani: nei 61 kg si affronteranno Michele Martignoni e Simone D’Anna, entrambi romani mentre Simone La Preziosa negli 84 kg affronterà il moldavo Radu Maxim.

I biglietti sono ancora disponibili su Clappit con prezzi che vanno dai 30 euro della Tribuna ai 300 del bordo ring.