David Beckham (foto by InfoPhoto) dice addio al mondo del calcio: la notizia è stata data dallo stesso Spice Boy in esclusiva al Daily Mail.

Sono grato al PSG per avermi dato l’opportunità di continuare, ma sento che questo è il momento giusto per chiudere la mia carriera, quando sono ancora in grado di giocare al massimo livello”.

Dopo Alex Ferguson e Paul Scholes, dunque, un’altra leggenda del calcio di Sua Maestà (e dello United) fa calare il sipario su una carriera luminosa non solo per i successi sportivi (che sono stati comunque molti): Beckham è stato uno dei giocatori più mediatici della storia dello sport in generale, un’icona globale per lo show business, per la moda e per il lusso oltre che per il calcio. Professionista esemplare e personaggio universalmente amato per la sua compostezza ed educazione, Beckham ha lasciato splendidi ricordi non solo tra i tifosi del suo club d’elezione, il Manchester United, ma anche in quelli di Real Madrid, Milan e Los Angeles Galaxy, la squadra californiana presso la quale è stato autentico ambasciatore di questo sport in terra d’America.