Nella terza giornata del campionato italiano di Serie A di basket, si erge a soppressa suprema Pistoia, che battendo Trento aggancia Reggio Emilia al primo posto.

Certo, si tratta solo della terza gara e, quindi, la classifica è molto relativa, ma la vittoria di Pistoia su Trento fa comunque rumore. Le intuizioni di Enzino Esposito, tecnico della formazione toscana, funzionano. Tanto che la pistoiese si trova al comando assieme a Reggio Emilia, che non si è fatta travolgere dal sogno scudetto dell’anno scorso naufragato sul finale di stagione.

Pistoia bassa sul campo di Trento per 74-54 grazie ad un ottimo Kirk, 18 punti; per i trentini sono sono invece sufficienti i 17 punti di Wright. Bene anche Brindisi, che battono i campioni di Sassari dopo essere stata sotto anche di 24 punti. Successo esterno per Capo d’Orlando sul parquet della Virtus Bologna (76-64, da registrare i 18 punti di Jasaitis e i 15 di Nicevic), mentre trova finalmente il sorriso Varese, che s’impone su Pesaro 88-81 e lascia così l’ultimo posto.

Risultati della terza giornata:
GrissinBon Reggio E. – Vitasnella Cantù 97-92 (sabato)
Manital Torino – Umana Venezia 62-84
Dolomiti Trentino – Giorgio Tesi Pistoia 54-74
Obiettivo Lavoro Bologna – Betaland Capo d’Orlando 64-76
Openjob Metis Varese – Consultinvest Pesaro 88-81
Vanoli Cremona – Pasta Reggia Caserta 69-60
Banco di Sardegna Sassari – Enel Brindisi 78-92
Sidigas Avellino – EA7 Armani Milano oggi

Classifica: Reggio Emilia e Pistoia 6; Brindisi, Venezia, Sassari, Trentino e Capo d’Orlando 4; Cremona, Milano, Torino, Caserta, Bologna, Avellino e Varese 2, Pesaro e Cantù 0.