La decima giornata del campionato di Serie A di basket vede la prima sconfitta stagionale per la capolista Cimberio Varese contro l’Acea Roma (91-87) di uno strepitoso Lawal da 23 punti e 10/10 da 2: decisiva una tripla a 31’’ dalla fine di D’Ercole, che ha messo fine alla splendida partenza da 9 vittorie di fila dei ragazzi di Vitucci. Ne approfitta la Dinamo Sassari, che approfitta della crisi esistenziale (irreversibile?) dell’Olimpia Milano e va a sbancare il campo dove si era interrotto il suo percorso nei playoff dello scorso anno. 86-80 per il Banco di Sardegna, preso per mano da un fantastico Travis Diener da 17 punti e 7 assist, ben sorretto dal cugino Drake (15 punti). Per l’EA7, condizionata dai troppi saliscendi emotivi delle ultime settimane, dalla voragine in cui si è ficcato Fotsis (-18 di valutazione) e dall’infortunio di Langford nel prepartita, si sono salvati solo Hairston e Stipcevic, rispettivamente 25 e 14 punti. Anche Cantù non riesce a tirarsi fuori dalla palude e perde al PalaMaggiò contro la Juvecaserta dell’ex Pino Sacripanti (76-74 dopo un supplementare): quarto posto, per la chebolletta, raggiunta a quota 12 dalla Virtus Bologna, uscita vittoriosa per 76-58 dalla classica contro la Scavolini Pesaro. Questa sera, il Montepaschi Siena ospita Avellino: in caso di vittoria, i pluricampioni d’Italia in carica raggiungerebbero Sassari al secondo posto, a una sola vittoria da Varese.

photo credit: Sutor Fabi Montegranaro via photopin cc