Sconfitta clamorosa quella dell’Olimpia Milano contro la Reyer Venezia, un ko in casa nella garA-1 della semifinale Scudetto che farà sicuramente discutere. La formazione meneghina, dunque, ha chiuso nel peggiore dei modi gara. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio, la squadra di coach Jasmin Repesa non scende in campo e con un terzo quarto con soli 10 punti realizzati, si lascia sfuggire il match.

Primo quarto di marca Olimpia Milano, con Batista e Sander che la lanciano sull’11- 3 prima del ritorno di Venezia e il 21- 21 finale. Il secondo quarto inizia con due punti veloci di Milano e un Gentile che chiude bene: 43 – 38 e intervallo lungo.

Il terzo quarto ha solo un padrone, Venezia, che infila un parziale di 16- 0 interrotto da un 2/ 2 in lunetta di Kruno Simon. E inizia la crisi di Milano, che chiuse sotto per 53- 66. Il quarto quarto vede Sanders sugli scudi, ma questo non è sufficiente: Olimpia Milano ko, Reyer Venezia che vince 77- 84. Tra 48 ore di nuovo tutti in campo al PalaDesio per gara 2.