Splendida partita a Barcellona per la settima giornata di Eurolega 2014-2015, decisa solo negli ultimi 30” di gioco. L’EA7 perde, dopo aver sprecato anche un vantaggio di 14 punti costruito nel primo tempo, ma gioca bene e non può recriminare più di tanto. E resta in corsa per le Top16 essendo ancora quarta nel proprio girone. Male, sconfitta e quasi definitivamente eliminata Sassari.

La squadra di Banchi gioca un primo tempo sontuoso, guidata da un immenso Samardo Samuels e, grazie alla difesa, a ottime scelte in attacco e a canestri pesanti da tre, raggiunge addirittura il +14 di vantaggio, chiudendo poi i primi 20′ avanti solo di sei, grazie alla rimonta finale del Barcellona, convinto forse di aver vita troppo facile a inizio partita. Ripresa molto equilibrata, gli spagnoli completano il sorpasso, ma non scappano via, l’ultimo quarto è bellissimo con gli attacchi che hanno la meglio sulle difese: un errore di Samuels e un fallo antisportivo fischiato a Melli a pochi secondi dalla sirena danno il + 4 definitivo alla squadra di casa.

Sassari mai in partita a Istanbul fin dal primo quarto e sconfitta nettamente 85-62.

SETTIMA GIORNATA

GIRONE A, Real Madrid-Unics Kazan 75-85; Efes Istanbul-Dinamo Banco Di Sardegna Sassari 85-62; Nizhny Novgorod -Zalgiris Kaunas 55-61.

CLASSIFICA: Real Madrid 5 vinte-2 perse, Efes 5-2, Zalgiris, Kazan 4-3, Novgorod 2-5; Sassari 1-6.

GIRONE BAlba Berlin-Unicaja Malaga 79-78; Maccabi Electra Tel Aviv-CSKA Moscow 61-84; Cedevita Zagreb-Limoges 102-83.

CLASSIFICA: Mosca 7-0, Malaga, Maccabi 4-3; Berlino 3-4; Cedevita Zagabria 2-5 , Limoges 2-6.

GIRONE CPanathinaikos Athens-Fc Bayern Munich 87-72; Fenerbahce Ulker Istanbul-Pge Turow Zgorzelec 89-74; Barcellona-EA7 Milano 84-80

CLASSIFICA: Barcellona 7-0; Panathinaikos 5-2; Istanbul 4-3; Milano 2-5; Bayern, Turow 1-6.

GIRONE D, Crvena Zvezda-Neptunas 79-62; Laboral Kutxa-Olympiacos Piraeus 98-70; Valencia-Galatasaray 78-71.

CLASSIFICA: Olympiacos 6-1; Stella Rossa 4-3, Galatasaray, Neptunas 3-4; Vitoria 3-4, Valencia 2-5.