Il Codacons ha deciso di denunciare all’Antitrust Mediaset Premium, rea d’aver deciso di trasmettere in chiaro su Canale 5 un prodotto per il quale i clienti, di norma, pagano.

Certo è che non si è mai contenti. Prima si sbuffa perché non è giusto pagare, poi ci si lamenta anche di quando le partite vengono trasmesse in modo libero. Tant’è, non resta che registrare la protesta del Codacons, che con un comunicato stampa ufficiale ha annunciato: “La partita Barcellona-Roma sarà trasmessa stasera in chiaro da Canale 5 – si legge – una bella notizia per gli amanti del calcio, un po’ meno per quegli abbonati che avevano acquistato il pacchetto offerto da Mediaset Premium proprio per seguire in anteprima la propria squadra del cuore”.

Come dire, non è giusto che chi paga sia equiparato a chi non paga:L’offerta commerciale relativa al calcio della pay-tv Mediaset si basa su partite trasmesse in esclusiva dal canale e visibili solo dagli abbonati – spiega l’associazione – Quando però uno o più incontri vengono trasmessi in chiaro, chi ha sottoscritto un abbonamento subisce un danno patrimoniale, avendo acquistato un servizio di cui avrebbe potuto usufruire gratuitamente”.

Il discorso è fin troppo chiaro: “Paradossalmente chi ha acquistato il pacchetto calcio solo per seguire le partite delle squadre che più frequentemente vengono trasmesse in chiaro, avrebbe potuto spendere gli stessi soldi per acquistare un biglietto aereo e assistere di persona agli incontri in trasferta – prosegue la nota ufficiale – per tale motivo il Codacons ha deciso di rivolgersi all’Antitrust, chiedendo di verificare se il comportamento di Mediaset Premium possa o meno configurare una pratica commerciale scorretta. Analogo esposto sarà inviato dall’associazione alla Procura della Repubblica di Milano”.

L’associazione sta inoltre predisponendo sul proprio sito www.codacons.it una pagina dove gli utenti potranno chiedere il rimborso dell’abbonamento con la pay-tv per la parte relativa alle partite trasmesse in chiaro.