Giusto un paio di giorni fa Marcel Desailly, indimenticato campione di Milan e nazionale francese criticava i calciatori d’oggi per l’uso troppo disinvolto dei social network. In effetti, abbiamo ben presente una bella manciata di giocatori che trasformano il proprio account Twitter in un pulpito da cui sparare a zero su colleghi e allenatori, o addirittura in un ring per litigare con i tifosi. O, nel caso di Mario Balotelli (foto by InfoPhoto), per provarci con Sua Maestà Elisabetta II, Regina d’Inghilterra, del Regno Unito e del Commonwealth, Duchessa di Edinburgo, Contessa di Merioneth e Baronessa di Greenwich.

Se battiamo il Costa Rica, voglio un bacio, ovviamente sulla guancia, dalla Regina“. Questa la ricompensa che FinallyMario pretende (scherzosamente), nel caso contribuisse a mantenere viva qualche speranziella di qualificazione per la malandata nazionale inglese. Rooney e compagni, infatti, passeranno il turno soltanto in caso di due vittorie azzurre nelle gare residue, e a patto ovviamente di battere sonoramente il Costa Rica nell’ultimo match. Una combinazione piuttosto improbabile, tuttavia non impossibile. Per questo motivo, in caso di nostra vittoria questa sera contro la nazionale centramericana, consiglieremmo a Cesare Prandelli di ascoltare Desailly e negare a Balotelli l’accesso a Twitter, prima che allarghi i confini della sua promessa in vista di Italia-Uruguay e scateni una crisi internazionale. God save the Queen.

LEGGI ANCHE:

Il caso Serey Die

La pornostar mantiene la promessa