Mario Balotelli si è reso ancora una volta protagonista di un gesto che, purtroppo, non inneggia a suo favore e non lo rende di certo una persona migliore. La nazionale italiana è sbarcata a Napoli in treno da Firenze, visto che martedì affronterà l’Armenia nell’ultima gara del proprio girone eliminatorio per i Mondiali del 2014.

In un clima molto festoso, dove la nazionale è stata accolta da quasi mille tifosi festanti, Mario Balotelli ha colpito con una manata la troupe televisiva di Sport Mediaset che gli si era avvicinata nel marasma della stazione di Napoli.

Il tutto condito dai cori dei tifosi ‘Mario, Mario’ e da un cartello con scritto ‘Un sogno che si avvera, Balotelli la nostra bandiera’. Il solito Balotelli: ma ci sarà una cura?