Mai così vicini. Mario Balotelli e il Milan sono davvero a un passo dal dirsi sì: Adriano Galliani ha dato mandato a Mino Raiola, già recatosi a Manchester, di presentare al City un’offerta da 24 milioni di euro dilazionati in sei rate. Lo riporta Gianluca Di Marzio sul proprio sito. L’offerta rossonera pareggia, di fatto, le richieste del club di Mancini, che non aveva intenzione di cedere il giocatore a titolo temporaneo e nemmeno per una cifra inferiore ai 20 milioni di euro.

In realtà, c’è ancora un punto critico: il Milan vorrebbe iniziare a pagare le rate a partire da giugno. Di fatto, dunque, si tratterebbe di un prestito gratuito con obbligo di riscatto e pagamento rateizzato, una formula che fino a questo momento il Manchester City non ha mostrato di gradire troppo. Tutto fatto, invece, sul lato-giocatore: il Milan ha offerto un contratto fino al 2017 a 5 milioni di euro netti più bonus, e il giocatore, che pure a Manchester guadagna circa 1,5 milioni di euro in più a stagione, ha accettato. Nel pomeriggio la risposta degli sceicchi (che ieri hanno incassato la ritirata di Moratti): le sensazioni sono positive.