Un bel gesto quello di Mario Balotelli, che ha salutato i tifosi del Milan con una lettera prima di approdare ufficialmente al Liverpool. Peccato, però, che su Instagram Supermario abbia un po’ anticipato i tempi, scrivendo tutto il messaggio in inglese (un piccolo sforzo per tradurlo anche in italiano per chi non è avvezzo alla lingua anglosassone?).

Non solo questo, però. il Balo ha voluto fare pure un inchino al popolo rossonero. E gli sarebbe anche venuto bene, se non fosse che quella foto è un fake. Balotelli, infatti, non si è mai inchinato davanti a nessuno, figurarsi davanti alla curva. Ha preso l’immagine di Kevin Prince Boateng, che invece quel gesto l’aveva fatto davvero, e ci ha messo la sua faccia. Un fotomontaggio, insomma.

C’è un “però”. I tifosi l’avevano sgamato anche senza questo particolare. Ma i più attenti l’hanno segnalato a Mario Balotelli non ci ha fatto poi una bella figura neanche come uomo del computer (ammesso che poi abbia postato lui quella foto).Sulla schiena si intravvede infatti una E, che è una parte del nome che Boateng portava sulla maglia del Milan, Prince. Insomma, Bad Mario ha salutato così, in modo un po’ superficiale. Stesso atteggiamento che spesso ha tenuto anche in campo.