Il passaggio di Gareth Bale (foto by InfoPhoto) dal Tottenham al Real Madrid è cosa ormai fatta. Tramite il suo procuratore, il giocatore ha fatto sapere che non ha nessuna intenzione di presentarsi alla ripresa degli allenamenti degli Spurs. Dunque, una guerra aperta, nella quale entra di prepotenza anche Al Qaeda.

Ahmed Al Dossari, leader della cellula di Sana, attraverso un blog yemenita si è scagliato contro il club inglese, gestito da tempo dalla famiglia Levy, famiglia di origine ebrea: “Mercanti senza scrupoli. Ebrei che saranno puniti per la loro avidità”.

Bale si trasferirà nei prossimi giorni al Real Madrid per la cifra record di 120 milioni di euro. Da Londra non è arrivato per il momento ancora nessun commento ufficiale alla voce di Al Qaeda. Tra le altre cose, una piccola curiosità: Osama Bin Laden era un tifoso dell’Arsenal, club rivale cittadino proprio del Tottenham.