Non è la prima volta che i grandi eventi calcistici cambiano la vita di qualcuno. In particolare delle tifose. Il caso più eclatante è quello di Larissa Riquelme, la prosperosa tifosa paraguayana con telefonino nella scollatura a Sudafrica 2010. Dal decolletè ne ha fatta di strada, arrivando a spogliarsi completamente per la sua Nazionale (e per i suoi connazionali, e non solo). Tutto è iniziato, però, da quelle foto e da quelle immagini che hanno fatto il giro del mondo, ponendola in vista anche per le aziende che volevano pubblicizzare un brand.

Anche il Mondiale 2014 ci porta in dote una tifosa che farà carriera. Stiamo parlando di Axelle Despiegelaere, graziosa e sexy fan del BelgioSugli spalti non è passata inosservata tanto da firmare un contratto con una famosa azienda di cosmetici. Farà la modella, insomma. La bella Axelle, tornata in patria dopo l’eliminazione dei Diavoli Rossi, si è pure trovata un gradito regalo dai suoi fan: una pagina Facebook tutta per lei, con 18.300 seguaci in poco tempo.

Axelle ha già girato un video promozionale per l’azienda che pubblicizza. Questi ultimi si sono affrettati a metterla sotto contratto, conoscendo probabilmente le dinamiche che si scatenano in questi  casi. Con tanti marchi famosi che battono il ferro finché è caldo. Trasformando una perfetta sconosciuta (perlomeno, non una vip) in uno dei volti più richiesti sull’intero globo terrestre.

Pensate che Axelle ha solo 17 anni: il suo mondo è cambiato, si è rovesciato all’improvviso. In poche ore. Grazie alle telecamere, grazie al suo viso. Grazie al suo sprint. Lei la Coppa del mondo l’ha vinta veramente. Più di LukakuMertens. In Belgio tutti la vogliono intervistare. A 17 anni potrà montarsi la testa come quei calciatori scovati nei campi di periferia e che firmano poi il loro primo contratto con tanti, tanti zero? Speriamo di no. Che resti acqua e sapone. Con un po’ di trucco perché la Casa lo impone.