Convincente successo di Camila Giorgi al secondo turno degli Australian Open 2015, in corso sui campi in cemento di Melbourne. Dopo aver battuto Flavia Pennetta all’esordio, la 23enne di Macerata domina con autorità la ventenne della REpubblica Ceca Tereza Smitkova, n. 68 WTA, battendola in poco più di un’ora per 6-1, 6-4. Primo parziale dominato, nel secondo è bastato un break.

Italia

Dunque saranno due le azzurre al terzo turno, opposte a giocatrici tutt’altro che semplici da battere: Giorgi troverà Venus Williams, che qui non ha mai vinto, ma data in grande risalita. Per la romagnola Errani ci sarà invece la 25enne Yanina Wickmayer (80 al mondo, ma è stata 12 nel 2010 e già semifinalista agli US Open), belga. Entrambi i match sono previsti venerdì, quando in Italia saranno le prime ore del mattino.

Lorenzi Out

Niente da fare, invece, per Paolo Lorenzi, sempre al secondo turno, con rimpianti: il 33enne senese, autore dell’eliminazione della 21esima testa di serie, Dolgopolov, ha ceduto al numero 60 ATP, Pospisil, canadese: 6-7 (3), 7-6 (4), 6-3, 6-4. Peccato perché Lorenzi ha avuto le occasioni quanto meno per allungare il match. L’equilibrio si è rotto nel terzo set, ma nel quarto Paolo ha sprecato la palla del 4-0 che gli avrebbe consentito probabilmente di portare l’avversario, non al meglio fisicamente, alla quinta e decisiva partita. Invecel’azzurro ha subito la rimonta di Pospisil, che gli ha di nuovo strappato il servizio sul 4-4 chiudendo poi 6-4.

PhotoCredits: Flickr.com