In Australia un po’ di storia la scrivono anche Simone Bolelli e Fabio Fognini, a Melbourne, almeno in chiave italiana, durante gli Australian Open. Per la prima volta nell’era Open, infatti, una coppia azzurra, quella appena citata, al maschile, raggiunge la Finale in un torneo Slam.  In semifinale la coppia italiana di Davis ha battuto sulla Rod Laver Arena quella composta dall’olandese Jean-Julien Rojer e dal rumeno Horia Tecau in tre set: 6-4, 3-6, 6-3 dopo un’ora e 58 minuti.

PARTITA

Una partita iniziata bene e poi complicatasi dopo il break subito in avvio da Fognini. Bravi gli azzurri a recuperare lo svantaggio riagganciando i rivali sul 3-3 dopo che, sotto 2-1, avevano già avuto due palle break consecutive. Quattro game di fila e 6-3 finale al terzo match point a disposizione. Per la coppia italiana era la terza semifinale Slam, dopo US Open e Melbourne 2013, quando a fermarli furono i gemelli statunitensi Bob e Mike Bryan. Stavolta ce l’hanno fatta: sabato in finale troveranno i francesi Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut. In carriera Bolelli e Fognini hanno conquistato (insieme) due titoli di doppio: Umago 2011 e Buenos Aires 2013.

PhotoCredits: Federtennis, Tonelli