DOPO SERENA WILLIAMS E MARIA SHARAPOVA, CADE ANCHE AZARENKA! QUI

Se ne va l’ultima chance italiana agli Australian Open. Match senza storia, ahinoi, per la brindisina. Troppo forte la cinese Li Na, soprattutto quando indovina la giornata giusta. E oggi, purtroppo per Flavia Pennetta, era una di quelle. La 31enne azzurra si è arresa in due set alla coetanea asiatica: 6-2, 6-2 in un’ora e sette minuti.

La tennista di Wuhan, numero 4 del ranking mondiale, è stata semplicemente perfetta e non ha mai concesso una chance all’azzurra. Del resto Li Na vanta agli Australian Open due finali nel 2011 e lo scorso anno, oltre ad aver vinto il Roland Garros nel 2011 in finale contro Francesca Schiavone. Uno dei limiti della cinese è sempre stato il carattere: ogni tanto le capita di andare in confusione, soprattutto se è sotto nel punteggio. Purtroppo la sua partenza è stata bruciante (subito 5-0) dopo aver strappato il servizio a Flavia nonostante due ace della brindisina, che ha avuto subito due palle per il contro-break (sprecate). Flavia ha avuto poi una piccola reazione di orgoglio: ha annullato due set point consecutivi al turno di battuta dell’avversaria, èandata sul 2-5, ma si è arresa nel game seguente. Praticamente identico il secondo set: subito 4-0 per la cinese e match chiuso: 6-2. Onore alla Pennetta, che da lunedì tornerà comunque tra le prime 20 al mondo!

Intanto, proseguono le sorprese nel tabellone femminile: Eugenie Bouchard a 19 è diventata la prima canadese a centrare le semifinali Slam dal 1984, quando fu Carling Basset-Seguso a raggiungerli agli US Open. La giovane tennista nata a Montreal, non ha mostrato alcun timore nell’affrontare Ana Ivanivic, protagonista negli ottavi dell’eliminazione della favorita Serena Williams e finalista agli Australian Open nel 2008, anno in cui trionfò al Roland Garros diventando numero uno del ranking mondiale. La Bouchard, che a Melbourne ha un seguito di scatenati e pittoreschi fan australiani e stravede per Justin Bieber, famoso cantante, musicista e attore inglese, si è imposta in tre set; 5-7, 7-5 6-2. Campionessa junior a Wimbledon 2012, la Bouchard ha scalato velocemente le posizioni nel circuito maggiore conquistando le semifinali alla quarta partecipazione ad uno Slam. Sarà proprio lei l’avversaria della Na Li.

RISULTATI ODIERNI E TABELLONE MASCHILE

RISULTATI ODIERNI E TABELLONE FEMMINILE