Oggi alle ore 18.00 italiane, all’Arena de Baixaba di Curitiba, l’Australia (62esima nel ranking Fifa) sfiderà la Spagna (prima nel ranking Fifa) nell’ultima giornata del Gruppo B dei Mondiali 2014. L’altra gara di questo girone è quella tra l’Olanda e il Cile che scenderanno in campo contemporaneamente a iberici e Socceros.

Non esiste alcun precedente tra australiani e spagnoli.

Sfida tra le deluse del Gruppo B. L’Australia giunge dalla doppia sconfitta nelle due gare fino a ora disputate nel girone. Nel primo turno è stata battuta 3-1 dal Cile. Nel secondo ha perso 3-2 contro l’Olanda. E’ aritmeticamente eliminata. Quest’oggi si chiude quindi la sua l’avventura ai Mondiali 2014. La nazionale di Postecolgu vorrebbero abbandonare il torneo con un risultato positivo e prestigioso contro i Campioni del Mondo in carica. La Spagna, invece, proverà a chiudere nel migliore dei modi un Mondiale assolutamente negativo. Gli iberici paiono giunti alla fine di un ciclo fantascientifico che li ha condotti a conquistare due Europei (2008 e 2012) e un Mondiale (2010). In questa avventura brasiliana le Furie Rosse hanno deluso parecchio e hanno subito due sconfitte nelle prime due gare venendo eliminati già al girone. Incredibile, ma vero. Nella prima giornata l’Olanda li ha umiliati con un sonoro 5-1, mentre nel secondo turno il Cile ha vinto 2-0.

Postecoglu giocherà con il 4-2-3-1. Dovrà fare a meno di Cahill squalificato e di Milligan e Bresciano indisponibili. Del Bosque dovrebbe optare per il 4-2-3-1. Rinuncerà a De Gea e Xavi acciaccati. Dovrebbe mandare in campo molti di coloro che hanno avuto meno spazio. Il clima nello spogliatoio non è assolutamente dei migliori e il c.t. avrebbe affermato che i giocatori pensano solo a se stessi. Non è escluso l’utilizzo del 4-3-3. Dirigerà la gara Shukralla (Bahrain).

Australia (4-2-3-1): Ryan, McGouan, Wilkinson, Spiranovic, Davidson, McKay, Jedinac, Oar, Bozanic, Leckie, Taggart. c.t. Postecoglu

Spagna (4-2-3-1): Reina, Juanfran, Albiol, Sergio Ramos, Jordi Alba, Javi Martinez, Koke, Cazorla, Mata, Ignesta, Villa. c.t. Del Bosque

LEGGI ANCHE:

Le pagelle di Spagna-Cile

[polldaddy poll="8113584"]