LONDRA - Non ce la fa Rafael Nadal a sconfiggere il tabù Masters: a Londra trionfa in due set, in un’ora e 35′, il serbo Novak Djokovic, n°2 al mondo, nella finalissima dell‘ATP World Tour 2013, per 6-3, 6-4. Lo spagnolo ha lottato con tutte le sue forze, annullando anche un match point, prima di capitolare, ma può consolarsi sapendo di restare comunque n°1 al mondo al termine della stagione.

La partita verrà ricordata anche per il punto meraviglioso, il più bello del torneo e uno dei più spettacolari dell’anno, che ha dato il decisivo break del 5-3, nel primo set, al serbo, dopo uno scambio lungo e appassionante, finito con i due tennisti entrambi a rete.