Stupore a Shanghai dove Roger Federer, il campione in carica, è stato eliminato nel suo match d’apertura dallo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, qualificato, che si è imposto con il punteggio finale di 7-6 [4], 2-6, 6-3. Un gioco lungo e una grande tenuta fisica hanno impedito a Federer di poter far girare il suo rovescio e tornare a casa con la vittoria.

Federer è stato abbastanza lontano dai suoi standard pur vincendo 45 punti per 30 errori non forzati. Contrastato per tutto il primo set, perso solo al tie break, il campione svizzero si è ridestato portando a casa agevolmente il secondo set.

L’esito della gara sembrava scritto. Federer avrebbe continuato a sollevare il suo gioco per finire con il botto. Se non fosse per il fatto che lo spagnolo ha iniziato a confondere lo svizzero portandosi sul 4-3 e vincendo, poi, il match. Nel prossimo turno Ramos-Vinolas affronterà il vincente tra il francese Jo-Wilfried Tsonga e Victor Estrella Burgos.

Albert Ramos-Vinolas, numero 70 ATP, non aveva mai vinto in 15 incontri contro atleti nei primi dieci al mondo.

Roger Federer, nato a Basilea l’8 agosto 1981, è attualmente al terzo posto del ranking mondiale ATP. In carriera ha vinto 87 titoli e ha una percentuale di successi dell’81,70%. 17 di questi successi sono stati tornei del Grande Slam.