L’Atletico Madrid non potrà fare mercato in entrata per tutta la sessione estiva. La sentenza del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) è una autentica mazzata per i Colchoneros, che potranno tornare ad operare solo a gennaio 2018.

Il club madrileno, accusato di aver tesserato minorenni in maniera irregolare, ha accolto la notizia con un tweet polemico: “È una decisione ingiusta presuppone una sanzione maggiore rispetto ad altri casi simili e provoca un danno irreparabile”.

L’Atletico Madrid ha comunque fatto già sapere che continuerà a fare mercato, tesserando nuovi calciatori a partire dal 1° gennaio 2018.

A questo punto restano congelate tutte le operazioni che i biancorossi avevano in mente. Griezmann potrebbe restare, perché vendendo l’attaccante francese non ne potrebbero acquistare un altro. In tal senso, si era fatto anche il nome di Belotti, che a questo punto resta solo una ipotesi più che mai lontana.

I Colchoneros per questa estate dovranno accontentarsi di far rientrare alla base tutti quei calciatori che avevano in prestito, come i vari Vietto, Kranevitter, Diogo Jota.