Al Calderon di Madrid la Juventus viene sconfitta 1-0 dall’Atletico. Con la contemporanea vittoria del Malmoe sull’Olympiacos, dopo due giornate di Champions League tutte le squadre del girone A sono a quota 3 punti. Nella prossima sfida i bianconeri saranno impegnati ad Atene contro i greci, mentre i Colchoneros se la vedranno con il Malmoe in Spagna. Non positive le prove di Bonucci, Evra e Vidal (foto by Infophoto). Da rimarcare anche l’errore di Lichtsteiner che perde Arda Turan nell’occasione del gol del turco. Nel complesso nessun bianconero ha brillato. Peccato perchè la rete dei Colchoneros oltre a determinare la vittoria degli spagnoli decreta la fine dell’imbattibilità della porta di Buffon.

Pagelle Juventus

BUFFON 6: incolpevole in occasione della rete di Arda Turan. Per il resto la sua gara è tranquilla. Purtroppo perde la sua imbattibilità dopo 6 partite tra campionato e Champions League.

CACERES 6: colpisce la palla con la mano all’interno della sua area, ma per Brych il tocco è involontario. Per il resto pare il migliore del terzetto difensivo bianconero. Da ricordare che era stato recuperato in extremis da un infortunio per poter partecipare a questo match.

(PEREYRA 6: entra e fornisce il suo contributo. Buoni scambi con Lichtsteiner che mettono apprensione nella difesa spagnola. Pare davvero un acquisto azzeccato.)

BONUCCI 5.5: si concede qualche licenza ingiustificata. Prova qualche lancio lungo che non sempre gli riesce e non pare garantire il massimo della sicurezza. La sua prestazione può essere condizionata anche da un cartellino giallo subito nei minuti iniziali.

CHIELLINI 5.5: ci mette tanta grinta, ma commette qualche sbavatura di troppo. Piccolo ingenuità anche in occasione della rete dell’Atletico.

LICHTSTEINER 5.5: tanto impegno, tanta quantità. Come sempre uno dei più propositivi. Sua l’incursione che provoca l’autopalo di Raul Garcia, ma è sempre lui che si perde Arda Turan in occasione della zampata vincente del turco. Anche se per un laterale del centrocampo a 5 certe chiusure possono risultare più difficoltose la sbavatura dello svizzero è stata grave e decisiva.

(GIOVINCO s.v.)

VIDAL 5: il cileno non pare essere nella sua migliore giornata. Sbaglia qualche passaggio di troppo e perde qualche pallone velenoso. Ogni tanto effettua alcuni recuperi palla importanti, ma da lui ci si attende molto di più. Esce deluso. Saprà rifarsi.

(MORATA 6: entra e prende subito un giallo, ma piace la sua voglia di fare bene e di aiutare la squadra)

MARCHISIO 6: il Principino gioca ancora da vice Pirlo. Dà equilibrio, protegge la difesa e si propone in avanti, ma fatica ad esprimersi contro il forte pressing dell’Atletico.

POGBA 6: il Polpo regala sprazzi di grande calcio, ma non è abbastanza per evitare la sconfitta ai bianconeri. In Champions League serve qualcosa di più. Ogni tanto si mette in stand by.

EVRA 5.5: nel primo tempo spinge e disputa una gara sufficiente. Cala nella ripresa dove perde il duello con Juanfran. Il terzino spagnolo trova anche l’assist dal quale scaturisce la rete di Arda Turan. Può fare meglio.

TEVEZ 6: grande impegno, ma da lui si pretende qualcosa di più. Non trova il pertugio giusto per infilarsi nella retroguardia iberica o la giocata buona per scardinare la difesa dell’Atletico. Dopo essersi sbloccato in Champions si sperava che anche nella gara odierna potesse incidere di più.

LLORENTE 6: si sbatte tanto, lotta con i difensori dei vicecampioni d’Europa, ma non riesce ancora a trovare il primo gol stagionale.

All. ALLEGRI 6: la sua Juve di verde vestita ha perso, ma non ha demeritato. Viene accusato di difensivismo, ma la realtà è che è la sua squadra è riuscita a tenere testa ai rognosi vicecampioni d’Europa. Peccato che la rete di Arda Turan abbia rovinato tutto. Ora ci si chiede se la Juve sia ancora affetta da quel maledetto mal di coppa che tanto si vorrebbe debellare.

Pagelle Atletico Madrid: Moya 6; Juanfran 6.5; Miranda 6.5; Godin 6.5; Ansaldi 6; Raul Garcia 5.5; Tiago 6; Koke 6; Arda Turan 7 (Siqueira s.v.); Mandzukic 5.5 (Mario Suarenz s.v.); Saul 6 (Griezmann 5.5). All. Simeone 6.

ARBITRO BRYCH: 6

LEGGI ANCHE:

Juventus serie A: l’Atalanta invita il bimbo juventino ma il padre rifiuta, Romulo out 30 giorni

Inter Mazzarri: “Contro il Cagliari non la vera Inter, concentrati per il Qarabag”