I cinesi vanno alla conquista del calcio spagnolo. Secondo quanto riportato dal Financial Times, infatti, il miliardario cinese Wang Janlin avrebbe acquistato il 20% dell’Atletico Madrid, campione di Spagna lo scorso anno nonché vice campione dell’edizione 2014 della Champions League.

Ma chi è Wang Janlin? Si tratta del proprietario del gruppo industriale Dalian Wanda, un gigante del settore immobiliare in Cina ma che per superare la flessione del “mattone” ha deciso di diversificare gli investimenti: ha acquistato in Inghilterra i cantieri navali Sunseeker, e negli Stati Uniti d’America la catena di cinema AMC. Una di queste operazioni di diversificazione è anche la scelta di puntare sul calcio, con un rumoreggiato investimento di 40-45 milioni di euro messi sul piatto per assicurarsi il 20% della società sportiva madrilena.

Le ultime scelte commerciali di Janlin, per ora, gli hanno dato quasi sempre ragione, tanto da essere diventato l’uomo più ricco della Cina dopo il connazionale Jack Ma, fondatore di Alibaba e anche lui investitore nel business calcio: lo scorso anno ha acquistato il 50% del Guangzhou Evergrande FC, allenato da Fabio Cannavaro.

Con l’arrivo dei soldi cinesi, non solo l’Atletico Madrid ridurrà il divario economico esistente con le più ricche Barcellona e Real Madrid, ma potrà sdoganare il suo brand anche in Asia, dove il calcio sta diventato uno sport sempre più seguito.

Photo Credit: Wikimedia via Google