È l’alba di una nuova era. Domenica (fischio d’inizio ore 18), all’Atleti Azzurri d’Italia, la Roma di Di Francesco si scontrerà con l’Atalanta, rivelazione dell’ultimo campionato. I passati confronti.

Atalanta-Roma: lo stato di forma

Nel fortino orobico i giallorossi sosterranno già un esame ostico. Atteso al varco l’ex mister del Sassuolo, reduce dalle sconfitte in amichevole contro le spagnole Siviglia e Celta Vigo. Forte ovviamente il desiderio di riscatto, ma alla Roma non capiterà un cliente facile. Alta è infatti l’autostima dell’Atalanta, dopo i successi sulle blasonate Borussia Dortmund e Valencia. Brillanti figure per prepararsi all’impegno europeo.

Atalanta-Roma: Kessié l’eroe dell’ultimo match

Equilibrati i precedenti a Bergamo. Sulle 55 gare disputate nella massima serie comandano i padroni di casa con 19 successi, 19 pareggi e 17 sconfitte. Risale allo scorso 20 novembre l’ultimo confronto diretto, vinto 2-1 dai nerazzurri. Perotti portò in vantaggio la formazione capitolina nel primo tempo. Ma nella ripresa Caldara e un rigore di Kessié ribaltarono il risultato. Tre punti pesanti nella rincorsa all’Europa League, centrata con pieno merito dall’Atalanta.

La Roma non vince più a Bergamo da 4 anni

Intense emozioni accompagnarono i tifosi nel 3-3 del 17 aprile 2016. La Roma andò in doppio vantaggio con Digne e Nainggolan, ma D’Alessandro e Borriello risposero sempre nei primi 45’. E fu ancora a firma Borriello la rete del sorpasso atalantino, prima che Totti realizzò su rigore il sesto gol. Dal 24 febbraio 2013 non si assiste più al trionfo esterno. Scatenato in quel pomeriggio invernale la meteora Livaja, che realizzò una doppietta per l’Atalanta. Risposero, prima dell’intervallo, Marquinho e Pjanic. Il gol decisivo al minuto 72: cross lungo, apparentemente innocuo di Bradley, e Torosidis di testa infilò Consigli. Nel computo complessivo, l’Atalanta è avanti anche per il numero di gol messi a segno, 71 a 66.