Probabilmente in acqua ha messo anche la rabbia per i 200 dorso che non andati, dal punto di vista cronometrico, non del risultato, come voleva. Sulla sua gara, è stata una meraviglia in vasca, come ampiamente previsto, per altro. Federica Pellegrini agli Assoluti Primaverili di Riccione 2014 si impone sui 200sl con il miglior crono mondiale del 2014 (siamo solo a inizio stagione in vasca da 50m, comunque), 1’55”69, scende sotto il muro dell’1’56” con i costumi in tessuto già ad aprile, conferma un po’ la nuova versione, cioè quella della Pellegrini che cerca di passare più veloce a metà gara, senza mai perdere, però, la frequenza di gambata né tanto meno la “presa”, alta sull’acqua come suo solito e capace di chiudere con un crono davvero clamoroso. Dietro di lei, tre risultati notevoli, perché alla fine ci sono quattro italiane, in totale, sotto i 2′: personale per Alice Mizzau e Stefania Pirozzi, cui l’aria di Ostia ha fatto benissimo, e bene anche Chiara Masini Luccetti.

IL RESOCONTO DELLA SECONDA GIORNATA

Ottimo Luca Dotto sui 50sl e bravissima una ritrovata (ma sfortunata, perché ha avuto mille acciacchi) Lisa Fissneider, che nuota 31”09 sui 50sl, a 1 centesimo dal record italiano di Roberta Panara e primato assoluto con costumi in tessuto. E straordinario Gregorio Paltrinieri, che abbassa il suo record italiani sui 1500sl stabilito ai Mondiali di Barcellona 2013, nuotando una gara d’attacco e nonostante un leggera flessione sul passo gara attorno ai 1000m.

FINALI 4a GIORNATA:

200 stile libero F
1. Federica Pelletrini (CC Aniene) 1’55″69
2. Alice Mizzau (GN Fiamme Gialle/Team Veneto) 1’57″53
3. Stefania Pirozzi (GS Fiamme Oro/CC Napoli) 1’58″18

200 misti M
1. Federico Turrini (CS Esercito/N Livorno) 2’00″34
2. Damiano Lestingi (CC Aniene) 2’00″48
3. Davide Cova (SMGM Team Lombardia) 2’00″65

50 dorso F
1. Arianna Barbieri (GN Fiamme Gialle/Azzurra 91) 28″56
2. Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene) 28″62
3. Stefania Cartapani (SMGM Team Lombardia) 28″95

50 stile libero M
1. Luca Dotto (GS Forestale/Larus N) 22″10
2. Marco Orsi (GS Fiamme Oro/Uisp Bologna) 22″34
3. Luca Leonardi (GS Fiamme Oro/Azzurra 91) 22″50

50 rana F
1. Lisa Fissneider (GN Fiamme Gialle/Bolzano N) 31″09
2. Arianna Castiglioni (Team Insubrika) 31″34
3. Martina Carraro (NC Azzurra 91) 31″60

1500 stile libero M
1. Gregorio Paltrinieri (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 14’44″50 RI
2. Gabriele Detti (CS Esercito/SMGM Team Lobardia) 14’56″80
3. Samuel Pizzetti (CS Carabinieri/N Milanesi) 15’04″83

4×100 mista F
1. GN Fiamme Gialle 4’04″01 RI società
Barbieri 1’00″51, Fissneider 1’08″52, Polieri 1’00″62, Mizzau 54″36
2. Circolo Canottieri Aniene A 4’04″90
3. SMGM Team Lombardia B 4’10″25

4×100 mista M
1. GS Fiamme Oro A 3’37″66
Di Tora 55″42, Pesce 1’00″42, Giordano 53″59, Leonardi 48″23
2. Circolo Canottieri A 3’39″15
3. Centro Sportivo Esercito 3’39″75