Il film di Brasile-Colombia, clàsico sudamericano regalatoci dalla Copa America fin dalle sue fasi iniziali, ha offerto scene di festa memorabili per i Cafeteros che si sono imposti sul Brasile di Dunga grazie a una rete messa a segno dal neo-acquisto interista Murillo, ma dall’altra parte, al contrario, è calato un sipario triste, solitario y final, per dirla con Osvaldo Soriano, sull’ultimo fotogramma che ha visto Neymar in ginocchio e sullo sfondo a figura intera l’amico rivale James Rodriguez. Già, una pellicola degna di Hollywood, come deve aver pensato Faustino Asprilla che però si è espresso in termini molto poco romantici, definendo il fuoriclasse brasiliano “attore hollywoodiano”, ma in senso deteriore di persona finta, di quelle che fanno male al calcio e tramite il suo profilo ufficiale su twitter non le ha certo mandate a dire a Neymar.

https://twitter.com/TinoasprillaH/status/611335505196748800

E il rapporto della stella blaugrana con Hollywood, con una certa Hollywood allegorica almeno, è un vecchio tema che Neymar si porta dietro fin da quando era ragazzino nelle giovanili del Santos, dove gli elogi sperticati si dividevano con le critiche nei confronti di certi suoi atteggiamenti divistici. La Confederation Cup del 2013 poi era stato il palcoscenico ufficiale della sua attorialità, con quella lunga serie di cadute accentuate. ma Neymar, si sa, è anche questo.

https://twitter.com/TinoasprillaH/status/611345597900156928

L’atteggiamento da star hollywoodiana, le sue simulazioni perpetue condite da comportamenti sopra le righe fanno parte del “pacchetto Neymar”, campione di calcio quando vuole, personaggio da pigliare con le pinze sempre. E ogni tanto sale all’onore delle cronache chi non ci sta, come Tino Asprilla che seriamente infastidito dall’atteggiamento antisportivo del giocatore brasiliano (“È la parte finta del calcio” come si legge in un suo tweet) ha sbottato sui social network rischiando anche la querela. Ma va sottolineato che nel match contro la Colombia Neymar è andato ben oltre i limiti rendendosi protagonista di un brutto finale quando, deluso per il risultato, ha scagliato a tutta forza una pallonata contro Armero e si è fatto espellere per un accenno di rissa con Bacca.

https://twitter.com/TinoasprillaH/status/611335335579136000