Continua il percorso educativo di avvicinamento dei bambini all’acqua. Arena Italia, in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto (FIN) e Kinder+Sport, lancia la nuova edizione di “arena acquamica”, il progetto di avvio all’acquaticità rivolto alle classi prime e seconde della scuola primaria che lo scorso anno ha visto il raggiungimento di un significativo risultato avvicinando i più piccoli alla pratica del nuoto su tutto il territorio nazionale.

FUTURO

Giunto al suo terzo anno, il progetto scolastico nazionale “arena acquamica” continua il suo percorso di promozione del valore sociale del saper nuotare tra i bambini e le loro famiglie. Grazie a questa iniziativa gli alunni dai 6 agli 8 anni si avvicinano all’acqua attraverso il gioco, imparando a gestire le proprie reazioni a contatto con questo elemento e a vivere la gioia di muovere i primi passi nel mondo natatorio. “Abbiamo avviato insieme a FIN e Kinder+Sport questo importante progetto educativo con l’obiettivo di offrire un concreto supporto nell’avvicinare tutti i bambini all’acqua. L’edizione dello scorso anno ci ha dato grande soddisfazione con oltre 1.000 classi iscritte su tutta Italia, 25.000 bambini coinvolti e un significativo incremento di iscritti ai corsi di nuoto, passando da un 40% di già praticanti a un 65% di iscritti totali tra gli alunni che hanno partecipato alle Feste dell’Acqua”. dichiara Enrico Maria Tricarico, General Manager Central & Southern Europe di arena.

KIT

Tutte le classi iscritte all’iniziativa “arena acquamica” riceveranno uno speciale kit di partecipazione contenente materiale educativo per guidare i più piccoli alla scoperta dell’acqua e aiutarli con il coordinamento dei maestri a sviluppare insieme ai compagni un tema dedicato a questo mondo, un poster e una divertente cuffia creati appositamente per il progetto. I migliori elaborati, selezionati da un’apposita giuria, determineranno le scuole vincitrici che potranno partecipare alle cinque Feste dell’Acqua organizzate nelle piscine di altrettante città italiane insieme a Campioni del nuoto come Massimiliano Rosolino che si metteranno in gioco insieme ai più piccoli per aiutarli ad avvicinarsi gradualmente all’acqua. Le classi potranno vivere un’esperienza unica all’insegna dello sport, dell’educazione e del divertimento con insegnanti d’eccezione.